Interventi di Chirurgia Plastica

Negli ultimi anni, il numero di pazienti che hanno deciso di sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica, è andato progressivamente aumentando non solo negli Stati Uniti, ma anche in tutto il mondo occidentale.
Il desiderio di miglioramento e rinnovamento del proprio aspetto, spinge un numero sempre più vasto di persone a sottoporsi a diete, massaggi, ginnastica, interventi chirurgici, per ottenere un "look" in linea con le esigenze dettate dal tipo di vita frenetico delle moderne società industrializzate, che riducendo i rapporti interpersonali ad un livello epidermico, fa risultare l'aspetto fisico di una persona determinante al primo impatto.

Selezione dei pazienti

Un intervento di chirurgia estetica può migliorare l'aspetto fisico, ma non è certo un rimedio per tutti i mali; è necessario, quindi, che il chirurgo con un colloquio il più franco e completo possibile, accerti che un reale difetto fisico non sia associato ad una nevrosi. Il paziente non deve inseguire un ideale di bellezza astratto, ma mirare a correggere quegli aspetti che non si armonizzano con il resto della fisionomia del viso e del corpo.
Ogni caso dà un risultato diverso a seconda dell'età, dello stato dei tessuti e delle strutture di partenza: ad esempio, un naso deforme può diventare discreto, uno discreto grazioso, uno grazioso molto bello. Tuttavia un piccolo ritocco ambulatoriale, a distanza dall'intervento, può ulteriormente perfezionare il risultato finale, senza, per altro, dover costituire un problema per il paziente.
Talvolta, un difetto modesto può influire notevolmente a livello psicologico del paziente; quindi, l'opportunità di sottoporsi ad un intervento chirurgico, non può essere valutata in base ai "centimetri da ridurre", cosi come il risultato finale, essendo la valutazione del bello assolutamente soggettiva, può non essere condiviso dalla totalità degli amici e dei parenti.

Selezione del chirurgo

Non esistendo in Italia una specializzazione in chirurgia estetica e non essendovi, quindi, una normativa in materia, ogni medico che lo desideri può operare in tale campo dopo aver completato la propria preparazione specifica oppure essersi associato ad un collega esperto e tenendosi continuamente aggiornato con i Congressi Internazionali.
Si deve considerare, tuttavia, che i risultati in questo campo sono ben visibili e valutabili da tutti e quindi le migliori referenze di un chirurgo potranno essere date dai suoi stessi pazienti.
L'appartenenza a qualche Società di Chirurgia Plastica in Italia o all'Estero può essere un ulteriore elemento di scelta così come un colloquio onesto sui vantaggi e sui pericoli dell'intervento.

Rinoplastica

Correzione estetica e/o funzionale del naso.

Mentoplastica

Correzione del profilo attraverso l'aumento o la diminuzione del mento.
Il mento può essere aumentato mediante l'introduzione di una protesi di silicone inerte, se è sfuggente, o ridotto, se prominente. Questo intervento, associato spesso alla rinoplastica, serve a rendere armonioso il profilo di un individuo.

Lifting

Correzione di evidenti segni dell'invecchiamento del viso come rughe e pelle cadente.
Con il passare degli anni, a causa della diminuzione di elasticità cutanea, dell'indebolimento del tono del tessuto adiposo sottocutaneo, si accentuano, aumentanto di profondità, le rughe di espressione e si formano nuove pieghe cutanee proprie del volto senile.

Quando il paziente è ancora giovane le rughe possono essere spianate, introducendo, con microiniezioni, del materiale inerte come il silicone medico, il collagene, o addirittura lo stesso grasso del paziente prelevato da una zona donatrice. In soggetti al di sopra dei 50 anni è invece necessario il lifting. Questo intervento chirurgico trova precise indicazioni in quei volti che presentano evidenti segni di invecchiamento, come rughe multiple, guance rilassate, approfondimento delle pieghe nasogeniene, pelle del sottomento e del collo cadente. L'effetto di ringiovanimento che si ha dopo l'operazione sarà molto naturale e avrà una durata non inferiore ai 5 anni perchè le moderne tecniche oltre a liftare la pelle eccedente agiscono anche sui muscoli facciali sollevandoli per contrastare la caduta fisiologica del volto dovuta all'età. L'intervento, che non lascia cicatrici visibili, può essere comunque ripetuto quando si ripresentino le condizioni ideali.

Blefaroplastica

Correzione dei segni dell'invecchiamento (rughe, borse e pelle in eccesso) intorno agli occhi.

Otoplastica

Correzione estetica delle orecchie, puo' essere effettuata anche al di sotto dei 16 anni.

Mammoplastica

Modificazione del volume del seno: mastoplastica additiva per aumentare il volume del seno e riduttiva per la diminuzione del volume e della proiezione in alto e in avanti delle mammelle.

Addominoplastica

Riduzione del grasso addominale e della pelle in eccesso.

Lipoaspirazione

Rimozione del grasso in eccesso tramite aspirazione. Puo' essere effettuata su coscie, ginocchia,glutei, anche, addome, sottomento e petto per gli uomini in caso di ginecomastia.

Piccola chirurgia cutanea

Chirurgia ambulatoriale per il trattamento di cicatrici, angiomi, nei ed altre imperfezioni cutanee.