Mammoplastica

Mammoplastica

Modificazione del volume del seno: mastoplastica additiva per aumentare il volume del seno e riduttiva per la diminuzione del volume e della proiezione in alto e in avanti delle mammelle.

Questa chirurgia è indicata per le pazienti che desiderano modificare il volume del proprio seno, quindi bisogna distinguere la tecnica additiva da quella riduttiva:

a) La chirurgia estetica additiva del seno consiste nell’introduzione di protesi speciali attraverso una piccola incisione praticata o nel solco sottomammario o sul bordo dell’areola, che lascia una cicatrice quasi invisibile. Questo procedimento è indicato per seni piccoli o poco sviluppati e per seni che, a causa dell’età o dell’allattamento, si sono ridotti di volume.
La protesi viene inserita sotto la ghiandola con il risultato di una perfetta consistenza del seno.

b) La chirurgia estetica riduttiva consiste nella riduzione del volume e nella proiezione in alto e in avanti delle mammelle. L’unica cicatrice visibile sarà quella verticale che partendo da sotto l’areola arriva al solco sottomammario.